Annamaria Bernardini De Pace
Perugia, 23/04/1948

Studio Legale Annamaria Bernardini de Pace

Si dedica con particolare attenzione al diritto di famiglia e della persona.
È giornalista-pubblicista: ha collaborato a “Il Giornale” di Montanelli dal 1987 al 1999 e poi a “La Voce”, “L’Indipendente” e oggi è tornata a “Il Giornale”, di Feltri dal 2009 e oggi di Sallusti. È stata consigliere dell’ordine dei Giornalisti della Lombardia dal 1995 al 1998. Dal 1997 ha scritto settimanalmente sull’allegato “Io Donna” de “Il Corriere della Sera”: ha collaborato con i settimanali «Oggi» e «House 24» e con i quotidiani “Libero” e “Il Sole 24 ore”. Cura la rubrica “Coppie di fatto” sul settimanale «Chi». È stata docente del diritto della famiglia al corso di perfezionamento su “La consulenza tecnica psicologica in ambito giudiziario” all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È membro del Giurì dell’Autodisciplina Pubblicitaria dal 1987. È consigliere della Società di Psicologia Giuridica di Padova. È consigliere d’amministrazione della Fondazione Rico Semeraro di Lecce. È stata consigliere d’amministrazione della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori. È presidente onorario dell’Associazione Regionale Pugliesi. Consulente giuridico della Fondazione Movimento Bambino. Presidente del Forum della famiglia. È madrina dell’Asilo Mariuccia.
Ha pubblicato diversi scritti tecnico giuridici e inoltre i seguenti libri: 1996 Separiamoci Insieme; 1999 Cuore contro cuore; 2002 Legati da un soffio; 2004 Calci nel Cuore. Storie di crudeltà e mobbing familiare; 2005 Mamma non m’ama – le madri cattive esistono; 2006 Figli condivisi (tutti editi da Sperling & Kupfer); 2001 Le ragioni degli affetti, edito da Rizzoli; 2009 Diritti diversi, edito da Bompiani, contro la discriminazione omosessuale. 2012 Dall’amore all’amore, edito da BDP e Corriere della Sera.

Ha ricevuto i seguenti riconoscimenti: 1996 “Premio internazionale Economia, Finanza e Comunicazione Rodolfo Valentino – carriera esemplare, autore di successo, presenza sociale”, da The International Association of Lions Club; 1997 “Premio Vrani”; 1997 Premio “Lecce nel cuore”, da Il Corsivo 1996; 2000: “Premio Faber 2000”; 2001 Diploma di “Dame of Grace”, da Sobereign Order of ST. John of Jerusalem; 2001 “Paladina delle leggi del cuore”, dal Circolo degli Inquieti di Savona; 2003 “Donna protagonista”, Festa Tricolore del Secolo d’Italia, II Edizione; 2004 “Angelo Custode dei bambini”, dalla Fondazione Bambini in Emergenza; 2004 “Ambrogino d’oro”, dal Presidente della Provincia di Milano; 2005 “Valore Donna”, dall’Assessorato alle Politiche Sociali e Femminili del Comune di Milano; 2005 ”Alla donna dell’anno – Settore Professionisti”, dall’A.L.U.B., Associazione Laureati Università Bocconi sede di Pesaro; 2008 “Donna Manager dell’anno”, dall’A.L.D.A.I. – Le Amazzoni; 2009 XXV Premio “Ernest Hemingway” per il libro “Diritti diversi”; 2010 “Donna speciale” dall’AMMI, Associazione Mogli di Medici Italiani; 2012 “premio Mediterraneo per la Cultura”.

Vive e lavora a Milano dove esercita la professione di avvocato civilista da oltre venticinque anni. I suoi collaboratori hanno quasi tutti meno di quarant’anni e sono stati scelti esclusivamente col criterio del merito personale. Si occupa del diritto della persona nelle relazioni sociali e familiari. Anche come scrittrice si pone lo scopo di informare le persone sul contenuto dei loro diritti e doveri giuridici e di divulgare il diritto e il senso delle norme. E’ convinta che ciascuno possa esprimere al meglio la personalità e persino i sentimenti solo con la conoscenza e la coerente attuazione dei principi della legge.

Parla correntemente il francese, conosce lo spagnolo e un poco l’inglese.
Membro del Rotary Milano 1923.
Sito www.dallamoreallamore.com, blog di diritto di famiglia.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto