Ernesto Aghina
Napoli, 26/03/1954
Scuola Superiore della Magistratura
Comitato Direttivo

Nato a Napoli, entrato in magistratura nel 1979, ha esercitato dapprima le funzioni di pretore del mandamento di S. Angelo dei Lombardi (dove, applicato come p.m. a seguito del sisma del 23.11.1980, si è occupato delle indagini sui cosiddetti "crolli facili"), per essere poi trasferito nel 1989 al Tribunale di Napoli dove, dopo una prolungata permanenza nel settore penale, è stato nominato nel 2010 presidente di sezione.Eletto al C.S.M. per il quadriennio 2002/2006, nel corso del mandato, è stato presidente dell'ottava commissione consiliare (promuovendo nel 2004 l'istituzione della rete distrettuale per la formazione dei magistrati onorari) e della nona commissione (guidando la delegazione italiana nelle attività della Rete di formazione giudiziaria europea).
È stato componente del Consiglio giudiziario, referente distrettuale per la formazione, componente del Comitato scientifico del C.S.M. e della Commissione distrettuale per la formazione della magistratura onoraria.Ha fatto parte della commissione ministeriale per l'individuazione dei settori normativi del (nuovo) c.p.p. da sottoporre a modifica, nonchè di quella incaricata di predisporre lo schema di d.lgs.vo per dare attuazione alla legge delega sulla competenza penale del giudice di pace.Titolare di numerosi incarichi di insegnamento presso le Scuole di Specializzazione per le Professioni Legali delle facoltà di giurisprudenza di Napoli e Salerno, è dal 2009 professore a contratto di Ordinamento giudiziario presso la facoltà di giurisprudenza della Seconda Università degli Studi di Napoli.Fa parte del comitato di redazione di riviste giuridiche, ed è autore di numerose pubblicazioni, anche monografiche, in materia penale ed ordinamentale.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto