Agostino De Rosa
Bari, 22/07/1963
Università IUAV di Venezia
Dipartimento di Culture del Progetto

Architetto, Professore Ordinario, insegna presso l’Università Iuav di Venezia/corso di laurea in Architettura: tecniche e culture del progetto. Ha ricoperto docenze e tenuto conferenze presso Università e Istituzioni culturali in Italia e all’estero. È autore di libri e saggi incentrati sui temi della rappresentazione e della storia delle immagini, tra i quali ricordiamo: Geometrie dell'ombra. Storia e simbolismo della teoria delle ombre, Utet/Città Studi, Milano 1996; L'infinito svelato allo sguardo. Forme della rappresentazione estremo-orientale, Utet/Città Studi, Milano 1998; La geometria nell'immagine. Storia dei metodi di rappresentazione, volume I, Dall'antichità al Medio Evo, Utet, Torino 2000; (con G. D’Acunto), La vertigine dello sguardo. Tre saggi sulla rappresentazione anamorfica, Cafoscarina, Venezia 2002; James Turrell. Roden Crater project. Geometrie di luce, Electa, Milano 2007; Dalla terra al cielo, Skira, Milano 2008. Coordina scientificamente il gruppo di ricerca Imago rerum con il quale ha curato mostre presso: Università Iuav di Venezia (Venezia, Italia); Villa e Collezione Panza (Biumo Superiore, Varese); Galleria di Arte Moderna (Palermo, Italia); Museo della Fotografia (Alia, Palermo, Italia); Fondazione Querini Stampalia (Venezia, Italia); Lichtmuseum (Unna, Germania).
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI






Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto