Caterina Medici

 L’autrice è nata a Roma nel 1965, vive e lavora nella provincia di Latina e da molti anni svolge l’attività di insegnante elementare, imparando a conoscere dall’interno il mondo dei giovani. Di lei uno dei suoi alunni, trasferitosi in un’altra realtà scolastica, ha scritto in una tenera lettera: “Cara maestra, innanzi tutto mi manchi tu e la mia passata classe. Sarà perché con voi sono stato tre anni ma in questa scuola tutto è squallido, il modo di studiare, le maestre, i bambini, la scuola, le bidelle, le mamme, tutto è brutto qua. Mi ricordo che tu ci facevi uscire sempre fuori, ci facevi mangiare il pane alle 4:00, non ci davi i compiti per sabato e domenica, negli ultimi giorni la ricreazione era lunga, una volta ci hai fatto rientrare tre volte perché ci menavamo e poi ci hai fatto riuscire a giocare, non ci hai dato il libro per l’estate… hai fatto un sacco di cose belle e io non me le dimenticherò mai! Mi manchi e vi penso sempre, scrivimi e anche io lo farò, così ci comunicheremo… ciao, saluta i tuoi figli. Grazie per tutto quello che hai fatto per me. Ciao! Maestra”.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto