Bruno Dallapiccola
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Medicina Sperimentale e Patologia
Sezione di Patologia Generale

Bruno Dallapiccola è professore di Genetica Medica presso l’Università “La Sapienza” di Roma, direttore scientifico dell’Istituto Mendel di Roma e dell’I.R.C.C.S. Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. È rappresentante del Ministero della Salute del Comitato Tecnico Interregionale Permanente per il Coordinamento e il Monitoraggio delle Attività Assistenziali per le Malattie Rare. È stato Presidente della Commissione per i Test Genetici del Ministero della Salute; componente del Comitato Italiano di Biosicurezza e Biotecnologia e del Comitato di Bioetica; è esperto di Genetica presso il Consiglio Superiore di Sanità. Nel 1976 ha costituito a Roma il primo servizio di diagnosi prenatale, In seguito ha fondato e coordinato in diversi Ospedali e Università, 11 laboratori di diagnosi genetica e servizi di consulenza genetica. Dal 1985 coordina il censimento dei laboratori di diagnosi genetica in Italia, per conto delle Società di Genetica Medica e Umana. È stato Presidente della Società Italiana di Citogenetica Medica (AICM), della Società Italiana di Genetica Medica (AIGM), della Federazione Italiana per lo Studio delle Malattie Ereditarie (FISME) e della Società Italiana di Genetica Umana (SIGU). È stato membro negli anni 1998-2003 del Consiglio Direttivo della Società Europea di Genetica Umana; coordina l’interfaccia italiana del progetto Orphanet per le malattie rare. L’attività di ricerca ha avuto come oggetto principale la comprensione delle basi molecolari delle malattie rare, con contributi specifici nel campo della citogenetica, mappaggio e clonaggio di più geni. È autore di oltre 650 pubblicazioni su riviste internazionali.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto