Gabriella Ottone
Alessandria, 19/03/1967
Università degli Studi di Genova
Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Antichistica, Arti e Spettacolo (DIRAAS)

Gabriella Ottone è ricercatore a tempo determinato di Storia Greca (SSD L-ANT/02). Si è laureata presso l’Università di Genova nel 1991 in Lettere classiche con lode e dignità di stampa con una tesi in Epigrafia e antichità greche (relatore Prof. L. Santi Amantini); nel 1995 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia Greca (VII ciclo: Università di Genova-Torino-Siena; tutor Prof. L. Piccirilli). Nel 1996 è risultata vincitrice di una borsa di studio post-dottorato di durata biennale presso l’Università di Bologna; nel 2003 ha vinto un concorso per l’attribuzione di un assegno di ricerca presso il Dipartimento di Antichità e Tradizione Classica dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, di cui è stata titolare per complessivi 5 anni (2003-2008). Ha insegnato Storia Greca come professore a contratto presso l’Università di Modena e Reggio Emilia (a.a. 2004-2005: Corso di Laurea Specialistica in Scienze per il recupero e la conservazione del patrimonio archeologico) e presso l’Università di Genova (a.a.2008-2009: Corso di Laurea Magistrale in Letterature e Civiltà Classiche). Dal 2003 è componente del Comitato Scientifico del progetto internazionale e della collana “I frammenti degli storici greci” diretti dal Prof. E. Lanzillotta (Università di Roma Tor Vergata). Tra il 2000 e il 2008 ha svolto attività di ricerca con incarichi retribuiti per le Cattedre di Storia Greca dell’Università di Roma Tor Vergata, di Storia Greca e di Numismatica Antica dell’Università di Genova; ha inoltre partecipato a programmi di ricerca finanziati dai suddetti Atenei e a progetti di rilevante interesse nazionale (PRIN). Quale membro di comitato scientifico ha inoltre contribuito a organizzare presso l’Università di Genova la I Giornata di studi sulla storiografia greca frammentaria “Ingenia Asiatica. Fortuna e tradizione di storici d’Asia Minore” (Genova, 31.05.2007) e la II Giornata di Studi “Ex fragmentis, per fragmenta historiam tradere” (Genova, 8.10.2009) e presso l’Università del Piemonte Orientale "A. Avogadro" l’Incontro Internazionale "Gli storici greci in frammenti e il Lessico Suda" (Vercelli, 6-7 novembre 2008). Come relatore ha partecipato a molteplici convegni internazionali e ha tenuto conferenze in Scuole di Dottorato in Italia e all’estero. è membro dell’Association Internationale d’Epigraphie Grecque et Latine, dell’International Plutarch Society e della Consulta Universitaria per la Storia Greca e Romana. Nel 2010 è stata nominata "Asistente Honorario" presso il Departamento de Filología Griega y Latina dell’Universidad de Sevilla (España). È coordinatore e responsabile scientifico del Progetto di Ricerca di Ateneo (selezionato per il finanziamento entro l'Area 10 in riferimento al Bando di Ateneo 2010) intitolato Testi e contesti di trasmissione della storiografia greca frammentaria di area microasiatica. Le sue ricerche, i cui risultati sono stati pubblicati in prestigiose sedi italiane e internazionali, vertono principalmente, anche se non esclusivamente, sullo studio della storiografia greca frammentaria e delle problematiche testuali, esegetiche e metodologiche sottese all’edizione di testi pervenuti per tradizione indiretta, con particolare attenzione, da un lato, alla storiografia locale, alle tradizioni mitografiche, alla letteratura etnografica, alla paremiografia e alla paradossografia; dall’altro, alla storiografia greca del IV sec. a.C. e alla sua tradizione in età tardo-antica e bizantina. Attualmente sta predisponendo l’edizione critica commentata, in più volumi, delle testimonianze e dei frammenti dello storico greco Teopompo di Chio, in collaborazione con il Prof. A.L. Chávez Reino (Universidad de Sevilla).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto