Francesco Coccia
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Pianificazione, Design, Tecnologia dell’Architettura

Nato a Roma nel 1946, studi classici e laurea in Architettura nel 1970Ingegnere del Genio Aeronautico dal 1972 al 1973.borsista CNR (ricerca sulla prefabbricazione) prima e assistente universitario incaricato poi nella Facoltà di Architettura di Roma insegna progettazione con il prof. L. Quadroni, Dipartimento di Progettazione ed Analisi della Città; nel 1976 fa parte della Commissione istituita dal Ministro Bucalossi per la definizione della nuova Legge Urbanistica; dal 1981 al 1986, collocatosi fuori ruolo dalla Università, è membro , su nomina del Presidente della Repubblica, del primo Consiglio di Amministrazione dell’Azienda di Assistenza al Volo ( ANAV oggi ENAV) dove si occupa con successo del trasferimento delle infrastrutture dalla Aviazione Militarenel 1983 l’inizio degli studi sulla compatibilità ambientale delle costruzioni, in particolare della viabilità; nel 1988 è nominato nella Commissione VIA (ex direttiva CEE n°85/337) presso il Ministero dell’Ambiente (tra l’altro istruttore del progetto’AV tratta Roma Napoli); nel 1990 su incarico dei Ministri della Difesa e delle Aree urbane compie la prima valutazione del sistema delle caserme nell’area centrale romana in vista di una loro dismissione.
Dal 1993 insegna Tecnologia e Progettazione Ambientale presso la l’università La Sapienza; dal 1990 al 1993 è membro della Commissione Urbanistica del Comune di Roma. e della Commissione per le procedure di valutazione ambientale delle opere comunali; dal 2002al 2006 fà parte del Comitato Tecnico Territorio della Regione Lazio; dal 2001al 2003 è membro della Giunta del Dipartimento Universitario ITACA ( Innovazione Tecnologica e Cultura dell’Ambiente) dell’Università di Roma “La Sapienza; è tra i fondatori del Centro di ricerca interdipartimentale della Università di Roma La Sapienza CITERA e stato membro della Giunta dello stesso.Nel Centro ha diretto diverse ricerche; in particolare una sul Corviale a Roma che ha dato luogo ad Convegno Internazionale nel dicembre 2001, uno studio sul sistema dei vincoli ambientali nella provincia di Viterbo ed uno sul recupero del Centro Storico di Mentana.
Progettista di varie opere private, prevalentemente in aree ex 167, specializzato negli aspetti tecnologici, nel 2007 si è occupato (nel raggruppamento vincitore) della ingegnerizzazione e cantierizzazione del Nuovo Centro Congressi di Roma (la “Nuvola” dell’arch. Fuxas).
Ha scritto numerosi interventi sulla stampa, specializzata e non, nel campo della Architettura ed Urbanistica, nonchè vari libri , tra i quali La Casa & il Luogo (Ed Kappa, Roma 1997 ) sul rapporto tra insediamenti ed intorno ambientale, RECUPERACORVIALE sul recupero o demolizione degli insediamenti popolari“mostre”in Europa, Spazio e Sviluppo (Ed Kappa, Roma 2004) sul conflitto tra vincoli ambientali ed attività produttive, il Posto e la Cosa (Ed Kappa, Roma 2006 ), sul rapporto tra i materiali tradizionali e l’ambiente costruito.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto