GALLERIA IMMAGINI
Piero Guido Alpa
Ovada, 26/11/1947
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Scienze Giuridiche

Piero Guido Alpa si è laureato in giurisprudenza presso l'Università di Genova. È procuratore legale iscritto all'albo del distretto di Genova ed è avvocato. Dal 1984 è patrocinante in Cassazione.
Nel 1980 viene nominato professore ordinario di istituzioni di diritto privato presso l'università di Genova. Nel 1991 è chiamato presso La Sapienza di Roma.
È stato visiting professor presso: la School of Law, University of Oregon (1977, 1979, 1985); la University of California (Berkeley), Fall 1979; la University of London (Inst. Adv. Leg. Stud.), Summer 1982; la Faculté internationale de droit comparé a Mannheim (1984), Trento (1985), Coimbra (1986); l'Università di Barcellona (1989) e l'Università di Granada (1990).
Si è dedicato allo studio della normativa riguardante la tutela dei consumatori e delle clausole vessatorie. Ha presieduto la Commissione ministeriale incaricata della redazione del "Codice del Consumo" (decreto legislativo 206/2005).
Nel 1988 ottiene la fama internazionale quando la Gray's Inn, una delle quattro Inn of Court (associazioni forensi di avvocati) di cui fanno obbligatoriamente parte i barristers (avvocati inglesi e gallesi con diritto di udienza di fronte alle corti superiori), lo nomina Master of the Bench a vita. L'unico italiano che in precedenza ottenne questo incarico fu, nel Rinascimento, Alberico Gentili. È membro della British Academy dal 2004.
È stato vicepresidente del Consiglio nazionale forense dal 2001 al 2004 e presidente dal maggio 2004 ad oggi.È membro della direzione scientifica della Rivista trimestrale di diritto dell'economia. Ha la cattedra di "Istituzioni di diritto privato", "Diritto Civile I e II" presso l'Università "La Sapienza di Roma.
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto