Antonello Folco Biagini
Foligno, 10/03/1945
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Storia, Culture, Religioni

Antonello Folco Biagini è Protettore Vicario e Protettore per la Cooperazione e i rapporti internazionali della Sapienza Università di Roma. È professore ordinario di Storia dell’Europa Orientale presso lo stesso ateneo.
Dopo la laurea ha iniziato la carriera nel mondo universitario intervallando una prolifica ricerca scientifica con una variegata attività didattica, svolte nelle Università di Perugia, Messina, Roma "La Sapienza", Roma “S. Pio V”, Roma “Lumsa”, Szeged (Ungheria) e Cluj-Napoca (Romania). L‘insegnamento principale è tuttora quello di Storia dell‘Europa orientale, per il quale può vantare un prestigio internazionale, dato anche dal conferimento della lauree honoris causa dell‘Università dl Szeged (Ungheria) e di Târgu Mure (Romania). La produzione scientifica si è arricchita negli anni da opere di carattere storico-militare, da quelle di geostrategia e da altre inerenti alle relazioni diplomatiche, soprattutto quelle tra l‘Italia e i paesi dell‘area danubiano-balcanica, di cui è uno dei massimi conoscitori. Proprio l‘attenzione rivolta alle nazionalità dell‘Europa Orientale lo ha inserito in una serie di progetti rivolti all‘integrazione e alla cooperazione tra i paesi (appartenenti alle precedenti esperienze asburgiche, ottomane e sovietiche) di recente o di possibile adesione all‘Unione europea. L‘attività di promozione interculturale tra i popoli si è sviluppata attraverso alcuni prestigiosi incarichi in Italia e all‘estero, tra cui quello di direttore del Centro interuniversitario degli studi ungheresi in Italia, di coordinatore nazionale del progetto strategico CNR II sistema Mediterraneo e di coordinatore del corso di formazione per diplomatici dell‘Europa centro-orientale e di quelli dell‘Argentina. In Italia svolge dagli anni settanta attività di studio e ricerca presso l‘Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell‘Esercito, presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche. Per il biennio 1997-1999 è stato presidente della Società Italiana di Storia Militare.
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto