Graziano Mario Valenti
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura (DISDRA)

Svolge attività di docenza, nei corsi di laurea in Disegno Industriale e Scienze dell’Architettura. Laureatosi con lode in Architettura nel 1992, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca nel 1997 con la tesi Realtà virtuale e reti telematiche: nuove tecnologie di ausilio al progetto. Dal 2000 è ricercatore presso l’Università di Roma “La Sapienza”. Nel 2010 ha ottenuto l’idoneità al ruolo di professore associato. La sua ricerca è incentrata sull’applicazione delle nuove tecnologie alle discipline del rilievo, del disegno e della comunicazione visiva. Gli studi prodotti, sorretti da adeguate sperimentazioni, mirano ad anticipare scenari operativi futuri e a risolvere problematiche applicative attuali. Obiettivo di studio, comune a tutta la sua ricerca, è la definizione e la rappresentazione di un modello integrato e dinamico, contenitore ed elaboratore di informazioni eterogenee. Dal 2000 ha partecipato a numerose ricerche universitarie finanziate dalla Facoltà di Architettura, dall’Università “La Sapienza” e dal Miur, assumendo in alcuni casi il ruolo di coordinatore: Appicazioni di Real Time Rendering per la fruizione dei modelli virtulai interattivi; Evoluzione e tecnica della modellazione digitale delle superfici per il progetto di design; Curve nello spazio: origine, generazione, controllo e rappresentazione, dal disegno tradizionale alla modellazione. È intervenuto come relatore e come reviewer a congressi e conferenze internazionali, quali: EARCOM 2007 (Portonovo, Italy), ACADIA 2010 (New York, U.S.A.). I contributi saggistici più recenti sono incentrati sui temi della rappresentazione virtuale interattiva, sul chiaroscuro e sulla modellazione digitale.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto