Alberto Oliverio
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Charles Darwin“

Alberto Oliverio è professore emerito di psicobiologia nell'Università di Roma “Sapienza” dove fa parte del Centro di Neurobiologia. Ha lavorato in numerosi istituti di ricerca internazionali tra cui il Karolinska di Stoccolma, Il Brain Research Institute dell’UCLA a Los Angeles, il Jackson Laboratory nel Maine, il Center for Neurobiology of Learning and Memory dell’Università di California a Irvine. Dal 1976 al 2002 ha diretto l'Istituto di Psicobiologia e Psicofarmacologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche.
Fa parte del comitato editoriale di diverse riviste scientifiche, ha organizzato e partecipato a numerosi congressi nel campo delle neuroscienze e della biologia del comportamento e, più in generale, dei rapporti tra scienza e società.
È autore di oltre 400 pubblicazioni scientifiche, di saggi professionali, didattici e di divulgazione tra cui i più recenti sono Biologia e filosofia della mente (Laterza 1995, 1999), L’arte di ricordare (Rizzoli 1998) Esplorare la mente (Raffaello Cortina, 1999), Prima lezione di neuroscienze (Laterza, 2002 e 2008). Gli ultimi saggi riguardano i rapporti tra comportamento e strutture cerebrali (Geografia della mente, Raffaello Cortina, Milano, 2008), i rapporti tra cervello e inconscio (La vita nascosta del cervello, Giunti, 2009) e quelli tra cervello e mente (Cervello, Bollati Boringhieri 2011) Il suo ultimo saggio è intitolato Immaginazione e memoria, Mondadori Università, 2013).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto