Anna Maria Scaiola
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Studi Europei, Americani e Interculturali

Anna Maria Scaiola è professoressa ordinaria di Letteratura francese. Ha pubblicato l‘edizione critica del "Livre d‘ Amour " di Sainte-Beuve (1979), e volumi su tipologie femminili nell‘Ottocento (1984), su Hugo e la categoria romantica del Grottesco (1988), sul luogo e sulla visione tra Otto e Novecento (1997), sul meraviglioso secentesco e i suoi esiti moderni (2007). Ha pubblicato inoltre saggi sui temi hugoliani del naufragio, della folla, del mostro, sugli adattamenti cinematografici di "Notre-Dame de Paris" e sulla poesia degli "Chatiments"; e studi sulla parabola narrativa del quartiere parigino delle Halles, sulla rappresentazione letteraria di Napoleone in poesia e nel romanzo, anche in quello storico contemporaneo, sulle emozioni nel romanzo francese dell’Ottocento, sulla gelosia, sulla precarietà dell'Artista. Ha tradotto, introdotto e annotato testi di Restif de la Bretonne, di Vercors, del "René" e di "Atala" di Chateaubriand (2015). Ha diretto per Laterza il manuale "Il Romanzo francese dell‘Ottocento" (2008) e redatto le due sezioni iniziali. Per le Edizioni di Storia e Letteratura ha pubblicato sotto la sua direzione un Seminario di letture baudelairiane (2009). E’ stata membro titolare dell’unità romana del PRIN 2009/2010 sul romanzo contemporaneo e la storia.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto