Luigi CARAMIELLO
Napoli, 27/01/1957
Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento di Scienze Sociali
Luigi Caramiello Aracne editrice

Luigi Caramiello è docente di Sociologia dell'arte e della letteratura all’Università degli Studi di Napoli Federico II, ha insegnato all’Università degli Studi di Salerno, all’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, all’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, all’Università di Budapest. Ha pubblicato dodici libri e oltre cento contributi scientifici. Laureato con 110 e lode è giornalista professionista, critico, regista RAI e autore SIAE. Componente della rete UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha diretto diversi progetti di ricerca e partecipato a numerosi convegni ed iniziative internazionali. Tra le sue pubblicazioni: Il Medium nucleare, Edizioni Lavoro, Roma, 1987; Da amore a Zapping, Pironti, Napoli, 1995; La natura tecnologica, Curto, Napoli, 1996; La droga della modernità, UTET, Torino, 2003; La gioventù del Silenzio, Pironti, Napoli, 2007; Ischia fra sogni e bisogni, Edizioni della Meridiana, Firenze, 2009; Frontiere culturali, Guida, Napoli, 2012; L’Energia politica, Napoli, Editoriale Scientifica, 2015; Percorsi di sociologia dell'arte, Libreria Universitaria, Padova, 2015; Il Maestro dei grandi, Pensa, Brescia, 2016; Oltre il luogocomunismo, Napoli, Editoriale Scientifica, 2016; Sulle strade della Musica, Editoriale Scientifica, Napoli, 2017.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto