Jacopo Francesco FALÀ
Chiaravalle, 07/03/1989
Universidade de Coimbra
Jacopo Francesco Falà Aracne editrice

Jacopo Francesco Falà è membro integrato dell’Instituto de Estudos Filosóficos dell’Università di Coimbra. Ha conseguito nel 2017 il titolo di dottore di ricerca in Storia della filosofia medievale presso l’Università degli Studi di Macerata, discutendo una tesi sulle Collationes oxonienses, opera alla cui edizione critica ha peraltro collaborato, dal titolo Univocità, statuto delle essenze e scienza divina nelle Collationes oxonienses. Un dibattito nell’ordine minorita inglese agli inizi del XIV secolo. Ha partecipato all’attività di ricerca dell’Unità di Udine del PRIN 2012: “L'universalità e i suoi limiti: meccanismi di inclusione ed esclusione nella storia della filosofia e nei dibattiti contemporanei”. I suoi principali ambiti di ricerca sono la storia del pensiero metafisico ed economico medievale. Tra le sue pubblicazioni: A ‘Ontologia’ de um mestre carmelita conimbricense do século XVIII, Revista Filosófica de Coimbra, 49 (2016), pp. 173-252; Sentido e valor da riqueza comercial e finançeira no pensamento franciscano (XIII-XV séculos), in C. Teixeira de Sousa, G. Cézar de Noronha (eds.), Imaginários, poderes e saberes: história medieval e moderna em debate, Paco Editorial, São Paulo 2018, pp. 53-74; Le Collationes oxonienses di Giovanni Duns Scoto, Rivista di storia della filosofia, 4/2018, pp. 665-672. È membro della Società italiana per lo studio del pensiero medievale (SISPM).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto