Luisa Tinti
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Storia dell’arte e dello spettacolo

Luisa Tinti, laureatasi nel 1971 in Lettere Classiche presso l’Università di Bologna, dal luglio 1980 è ricercatore confermato presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Attualmente insegna Istituzioni di Regia nella laurea Specialistica in Saperi e tecniche dello spettacolo teatrale cinematografico e digitale della Facoltà di Scienze Umanistiche e afferisce al Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo della stessa università.
Dal 1979 al 1983 è stata responsabile di un programma di ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche sullo spettacolo contemporaneo, cui hanno partecipato ricercatori e docenti di varie università. Nel 1982 ha seguito come assistente e traduttrice Jerzy Grotowski, durante il corso di Tecniche originarie dell’attore presso l’Istituto del Teatro dell’Università di Roma “La Sapienza”, di cui ha curato la trascrizione delle lezioni. Dal 1989 al 1991 ha diretto il programma di ricerca triennale del CNR “Per un’antropologia dell’attore”. Un ulteriore campo di indagine si è esplicato nell’analisi dei rapporti fra teatro e danza nel Novecento. Tale filone di ricerca va visto in relazione da un lato all’ampliarsi, nella ricerca teorica e pratica degli ultimi anni, dei confini del concetto di teatro e dall’altro all’esigenza di superare la settorialità degli studi sulla danza. Ha partecipato inoltre al programma di ricerca CNR “Ricerche sperimentali per un museo multimediale dell’attore”, diretto dal prof. Ferruccio Marotti, nonché al programma di ricerca MURST 40% “Tecnologie audiovisive cinetiche per la ricerca e la didattica nelle discipline dello spettacolo”, coordinatore nazionale prof. Ferruccio Marotti.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto